Panama 1671, tracce dal passato

Elisa ed Andrea, entrambi genovesi, si conoscono durante un evento culturale al Palazzo della Meridiana. Lei dipinge e le sue opere ritraggono prevalentemente velieri del XVII secolo sullo sfondo di un cristallino mare dei Caraibi.
Panama, una delle principali e ricche colonie spagnole del Nuovo Mondo sulle coste del Pacifico viene attaccata e distrutta nel 1671 da un manipolo di bucanieri capeggiati da Henry Morgan. Alicia Gomez riesce ad evitare la cattura rifugiandosi nella giungla con l’aiuto di due giovani prigionieri dei pirati. Una fuga che li porterà ad unire le forze per superare le enormi difficoltà trovate lungo il percorso.

16,00

COD: NAR_15_21 Categoria: Tag:

Book Details

Peso 0.300 kg
Dimensioni 15 × 21 cm

Di Claudio Cattani, 246 pagine, formato 15 x 21, copertina a colori. Una bella storia d’amore, in una cornice storica intrigante.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Panama 1671, tracce dal passato”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.